Suggerimenti di base per migliorare la qualità di taglio plasma

Postato su 07/04/2016
Postato da Hypertherm

La seguente guida di riferimento offre molte soluzioni per migliorare la qualità di taglio. È importante provare e lavorare in base ai suggerimenti forniti – come spesso succede, esistono molti fattori diversi da tenere in considerazione.

  • Tipo di macchina (per es. Banco di taglio X-Y, pressa punzonatrice, robot)
  • Sistema di taglio plasma (per es. sistema plasma ad aria, plasma a ossigeno, plasma ad alta definizione)
  • Dispositivi di controllo del movimento (per es. capacità della macchina CNC e controllo di altezza torcia)
  • Variabili di processo (per es. velocità di taglio, altezza di taglio, scelta dei consumabili)
  • Variabili esterne (per es. variabilità del materiale, purezza del gas, esperienza dell’operatore)

È importante considerare tutti questi fattori quando si cerca di migliorare l’aspetto di un taglio.

Passaggio 1: L’arco plasma sta tagliando nella direzione corretta?

Gli angoli di taglio più vicini alla verticale si ottengono sempre sul lato destro rispetto alla direzione di avanzamento della torcia.

  • Controllare la direzione di taglio
  • Modificare la direzione di taglio, se necessario.

L’arco plasma ruota normalmente in senso orario con i consumabili standard.

Contorno:

  • La torcia si sposta in senso orario
  • Il bordo migliore del taglio è quello a destra della torcia, rispetto al suo senso di avanzamento

Modalità di spostamento della torcia

Elemento interno (foro):

  • La torcia si sposta in senso antiorario
  • Il bordo migliore del taglio è quello a destra della torcia, rispetto al suo senso di avanzamento

Lamiera con foro interno

Lamiera con foro interno

Passaggio 2: È stato selezionato il processo corretto per il materiale e lo spessore da tagliare?

Fare riferimento alle tabelle di taglio nella sezione Funzionamento del Manuale di istruzione Hypertherm.

Tabella di taglio esemplificativa

Seguire le caratteristiche tecniche riportate nelle tabelle di taglio:

  • Selezionare il processo appropriato per:
    • Tipo di materiale
    • Spessore del materiale
    • Qualità di taglio desiderata
    • Obiettivi di produttività
  • Selezionare i gas plasma e di protezione corretti
  • Selezionare i parametri corretti per:
    • Pressioni (o portate) del gas
    • Distanza tra torcia e lamiera e tensione dell’arco
    • Velocità di taglio
  • Verificare che si stiano utilizzando i consumabili corretti (controllare i codici articolo)

Consumabili esemplificativi

Nota: In genere, i processi a tensione più bassa offrono un angolo di taglio e una finitura  superficiale migliori; tuttavia, le velocità di taglio sono più basse e i livelli di bava maggiori.

Passaggio 3: I consumabili sono usurati?

  • Ispezionare i consumabili per verificarne l’usura
  • Sostituire i consumabili usurati
  • Sostituire sempre contemporaneamente l’ugello e l’elettrodo
  • Non lubrificare eccessivamente gli o-ring

Nota: usare consumabili originali Hypertherm per garantire le massime prestazioni di taglio.

Passaggio 4: La torcia è perpendicolare alla lamiera?

  • Mettere in piano il pezzo in lavorazione
  • Posizionare la torcia perpendicolarmente al pezzo in lavorazione (sia anteriormente sia sul lato della torcia)

Squadrare la torcia sul pezzo in lavorazione

Nota: controllare che il materiale non sia piegato o deformato; in casi estremi questo limite non può essere corretto.

Passo 5: La distanza tra torcia e lamiera è corretta?

  • Regolare la distanza tra torcia e lamiera sul valore corretto
  • Se si sta usando un controllo di tensione dell’arco, regolare la tensione

Nota: man mano che i consumabili si usurano, è necessario regolare continuamente le impostazioni di tensione dell’arco per mantenere la distanza corretta tra torcia e lamiera.

La distanza tra torcia e lamiera può influire sull’angolo di taglio

Angolo di taglio negativo: torcia troppo bassa; aumentare la distanza tra torcia e lamiera
Angolo di taglio positivo:
torcia troppo alta; ridurre la distanza tra torcia e lamiera

Nota: una leggera variazione negli angoli di taglio può essere normale, se rientra nella tolleranza

Passo 6: La velocità di taglio è stata impostata a un valore troppo alto o troppo basso?

  • Regolare la velocità di taglio in base alle esigenze

Nota: a velocità di taglio può anche influire sui livelli di bava.

Bava di alta velocità: Velocità di taglio troppo alta (l’arco rimane indietro); ridurre la velocità di taglio
Bava di bassa velocità: Velocità di taglio troppo bassa (l’arco spara in avanti); aumentare la velocità di taglio
Schizzi superiori: Velocità di taglio troppo alta; ridurre la velocità di taglio

Nota: oltre alla velocità, la composizione chimica e la finitura superficiale del materiale possono influenzare i livelli di bava; man mano che la lamiera si riscalda, sui tagli successivi potrebbe formarsi maggiore bava.

Passo 7: Ci sono problemi con il sistema di distribuzione del gas?

  • Identificare e riparare tutte le perdite e i restringimenti
  • Usare regolatori e linee del gas dimensionati correttamente
  • Usare gas puro, di qualità elevata
  • Se è necessario uno spurgo manuale, come sul MAX200, verificare il completamento del ciclo di spurgo
  • Consultare il distributore del gas

Passo 8: La torcia vibra?

  • Verificare che la torcia sia ben fissata al portale del banco di taglio
  • Consultare l’OEM: potrebbe essere necessario effettuare una manutenzione sul banco di taglio

Passo 9: Il banco di taglio deve essere registrato?

  • Controllare e accertarsi che il banco stia tagliando alla velocità specificata
  • Consultare l’OEM; potrebbe essere necessario regolare la velocità del banco di taglio
Postato su 07/04/2016
Postato da Hypertherm