Pubblicato il nuovo rapporto Hypertherm: risultati record sulla responsabilità sociale aziendale

Postato su 24/05/2018
Postato da Hypertherm

Hypertherm, produttore di software e di sistemi di taglio industriali, ha annunciato oggi la pubblicazione del rapportoannuale sulla responsabilità sociale aziendale. Il rapporto di quest’anno, pubblicato in occasione del cinquantenario dell'azienda, mostra risultati da record per ogni aspetto della responsabilità sociale aziendale valutato da Hypertherm, tra cui l'impegno per la comunità, l'impatto ambientale e il benessere dei soci. Il rapporto propone inoltre alcuni esempi del lavoro svolto da Hypertherm per la responsabilità sociale aziendale nei cinque decenni di attività, come il primo brevetto sviluppato dal fondatore, Dick Couch, per migliorare la sicurezza dei lavoratori.

Nel 2017, i soci hanno ricevuto per la prima volta 32 ore di permessi retribuiti per dedicarsi ad attività di volontariato. Questo aumento di otto ore rispetto agli anni precedenti ha portato a un nuovo record del servizio, con oltre l’86% dei soci impegnati per un totale di 25.601 ore in 20 Paesi. Trai risultati ottenuti: la distribuzione di cibo a 2.925 famiglie e 348 senzatetto, la manutenzione di 59 miglia (95 km) di sentieri escursionistici, la raccolta e la distribuzione di giocattoli per 397 bambini e 2.010 miglia (3.235 km) percorsi a piedi o in bicicletta a favore della ricerca sul cancro. In totale, il numero di ore di servizio prestato a quasi 15 anni dall’inizio del programma è di 138.949.

Oltre a gestire un programma di volontariato, Hypertherm continua a sostenere le organizzazioni no profit tramite la Fondazione HOPE (Hypertherm Owners’ Philanthropic Endeavors), che si occupa di cinque aree fondamentali: salute e benessere, istruzione, cibo e alloggio, discipline STEM e ambiente. Come nel 2016, la fondazione si concentra su due iniziative strategiche. La prima è il programma SHAPE for STEM, che ha avvicinato alle discipline STEM più di 600 studenti attraverso percorsi didattici, esercizi di osservazione in situazioni di lavoro e workshop pratici. La seconda iniziativa, lanciata in risposta all’elevata incidenza del disturbo da uso di sostanze nel Paese, riguarda il finanziamento di programmi d’informazione antidroga, sensibilizzazione e recupero.

Lo scorso anno Hypertherm ha ottenuto ottimi risultati anche per quanto riguarda gli obiettivi ambientali, riducendo del 98,2% la quantità di rifiuti collocati in discarica, registrando l’anno migliore per efficienza energetica operativa dal 2010, e diminuendo il consumo idrico e l’impatto delle attività logistiche. L’azienda ha poi fatto progressi rispetto agli obiettivi ambientali legati ai prodotti, grazie ai continui sforzi per garantirne l’efficienza tecnica. Per esempio, il nuovissimo sistema plasma XPR300 offre una velocità di taglio maggiore del 14% e un rapporto potenza-peso superiore del 62% rispetto al suo predecessore. Inoltre, il sistema è riciclabile al 99,5% ed è spedito in una confezione riciclabile al 100%.

Per quanto riguarda il benessere dei soci, Hypertherm continua a registrare un tasso di infortuni sul lavoro nettamente inferiore alla media nazionale. Nel 2017 il tasso di incidenza della sicurezza di Hypertherm è stato idell’1,9% rispetto a una media del settore del 4,1%. L’azienda ha dichiarato inoltre che 700 soci, circa la metà della sua forza lavoro, sono ora addestrati per effettuare le procedure di primo soccorso e molti altri hanno a disposizione servizi medici sul posto in collaborazione con il Dartmouth Hitchcock Medical Center. Leggi il rapporto completo all’indirizzo www.hypertherm.com/CSR.

Hypertherm progetta e produce prodotti di taglio industriale da utilizzare in una vasta gamma di settori quali la costruzione navale, la produzione e la riparazione automobilistica. La sua linea di prodotti comprende sistemi di taglio, oltre a movimento CNC e controllo di altezza, software di nesting CAM, software robotici e consumabili. I sistemi Hypertherm sono noti per le prestazioni e l’affidabilità con conseguente aumento della produttività e della redditività per centinaia di migliaia di imprese. La fama di Hypertherm in termini d’innovazione nel taglio risale al 1968, quando inventò il taglio plasma a iniezione d’acqua. Hypertherm vanta più di 1.400 dipendenti, detentori della proprietà azionaria dell’azienda al 100%, oltre a unità operative e partner di rappresentanza in tutto il mondo.

Download
Postato su 24/05/2018
Postato da Hypertherm