Il taglio waterjet è un processo basato sull’erosione che utilizza acqua con pressioni estremamente elevate – oltre 4137 bar (60.000 psi) – per tagliare il materiale. Utilizzati con o senza abrasivo, i sistemi waterjet sono eccellenti per eseguire tagli molto precisi su una vasta gamma di materiali in assenza di zone interessate dal calore.

Componenti del sistema waterjet

Componenti del waterjet

  • Pompa waterjet – fonte di acqua ad alta pressione
  • Regolatore abrasivo
  • Software di nesting
  • Controller
  • Banco da taglio
  • Testa di taglio – disponibile nelle versioni con abrasivo o solo acqua Testa di taglio abrasiva vs testa di taglio solo ad acqua
  • Consumabili
    • Orifizi – diamanti o rubini
    • Ugelli
  • Kit di ricambio
  • Apparecchiature di supporto
  • Serbatoio di stoccaggio dell’abrasivo – trasferisce l’abrasivo al regolatore dell’abrasivo
  • Riciclo dell’acqua di taglio a circuito chiuso – per il taglio di materiali pericolosi o per il riciclo dell’acqua
  • Riciclo dell’abrasivo – può recuperare all’incirca il 50 – 70% dell’abrasivo per riutilizzarlo
  • Sistema di osmosi inversa – TDS < 250 parti per milione (se è superiore, l’acqua deve essere depurata per aumentare la durata del componente)
  • Sistema di rimozione dell’abrasivo – sistema interno al serbatoio che trasferisce l’abrasivo usato a una tramoggia

Software waterjet

Il software per il waterjet è utilizzato per programmare la macchina di taglio. Il software OEM può essere fornito insieme alla macchina, ma in molti casi fabbricanti e produttori utilizzano software del mercato post-vendita comunemente chiamati software di nesting CAD/CAM che sono in grado di offrire prestazioni aggiuntive e hanno l’ulteriore vantaggio di poter programmare macchine di diversi marchi e modelli.

Alcuni tipi di software di nesting CAD/CAM waterjet possono controllare e impostare automaticamente ogni aspetto dell’operazione di taglio waterjet. Ad esempio, ProNest® di Hypertherm supporta parametri come il flusso e il controllo abrasivo, i comandi kerf, le velocità di taglio, le altezze di taglio, le tipologie di perforazione (ondeggiante, dinamica, statica o circolare), le altezze di perforazione, il tempo e la pressione. Tutto questo ha lo scopo di semplificare il lavoro dell’operatore della macchina e di aumentare la produttività.

Altre caratteristiche che si trovano comunemente nel waterjet comprendono:

  • Calcolatore dinamico velocità di avanzamento waterjet
  • Evitamento delle collisioni
  • Taglio a linea comune
  • Nesting attorno ai difetti dei materiali
  • Selezione colore CAD 2D per qualità waterjet
  • Qualità colore waterjet mostrata sul nesting
  • Etichettatura delle parti
  • Rampa

Classi del waterjet

  • Con abrasivo
    • Roccia dura (bordi affilati) – usata per i materiali più duri
    • Roccia alluvionale (bordi arrotondati) – usata per materiali meno duri
  • Senza abrasivo
    • Applicazioni solo ad acqua – usata per materiali più morbidi

Applicazioni waterjet

  • Quando non è accettabile che ci siano zone interessate dal calore
  • Quando le lavorazioni secondarie non sono desiderabili
  • Situazioni in cui il tipo di materiale è altamente variabile (per esempio il lavoro in officina)
  • Applicazioni che richiedono tolleranze bassissime (+/- 0,013 cm)
  • Per taglio dettagliato
  • Tagliare materiali molto spessi (superiori a 2” o 5,08 cm)

I settori e i materiali comprendono:

Non sei sicuro di quale sia il processo o il metodo da utilizzare?

Maggiori informazioni utili sono disponibili qui:

Contenuti correlati

Caratteristiche della linea di prodotti HyPrecision

Ulteriori informazioni