Il primo passo per valutare le proprie esigenze di taglio è avere una comprensione chiara degli obiettivi aziendali a breve e lungo termine. Nessuno vuole fare l’errore di spendere decine di migliaia di dollari per un’attrezzatura fondamentale che non è all’altezza del lavoro o che diventa obsoleta subito dopo averla acquistata. Idealmente, il tuo prossimo sistema di taglio deve essere in grado di essere al passo con un’azienda in crescita e in cambiamento. Deve essere un investimento che risponde alle esigenze del presente e che permette di prepararsi con fiducia per il futuro.

Ecco alcune domande per valutare le esigenze di taglio: