Per Olympic Steel, il software di nesting laser ProNest è stato oro puro

Postato su 07/11/2018
Postato da Hypertherm

L’azienda e i prodotti

Con sede a Cleveland, Ohio, e 15 strutture operative in tutto il territorio degli Stati Uniti, Olympic Steel è un fornitore a valore aggiunto di acciaio laminato. Gran parte dell’attività aziendale consiste nella lavorazione su misura che viene eseguita con oltre 30 macchine per il taglio laser, gas e plasma prodotte da un certo numero di aziende diverse.

Il problema

Mentre la lavorazione di tagli laser su misura negli ultimi anni ha dato un contributo significativo alla crescita e alla redditività della Olympic, gli investimenti relativamente alti di capitali per le apparecchiature a tecnologia laser CO2 richiedono livelli di produttività ugualmente alti per garantire il necessario ritorno sugli investimenti. Il sistema di programmazione CAM gioca un ruolo fondamentale per il ROI. Una volta integrate le capacità laser, la Olympic si è immediatamente trovata a usare numerosi programmi software CAM di terze parti e OEM.

Ne è risultato che i programmatori CAM dovevano essere formati per l’utilizzo di più prodotti di software di nesting laser e che l’azienda ha dovuto affrontare costi di aggiornamento e manutenzione dei software ogni anno sempre più alti. Venne quindi presa la decisione strategica di seguire e mettere in atto un approccio aziendale più globale alla programmazione CAM, che avrebbe aiutato Olympic Steel a raggiungere i propri obiettivi di produttività. 

La soluzione

In seguito a un approfondito periodo di valutazione, l’azienda ha deciso di usare ProNest® per la maggior parte delle operazioni CNC di taglio di lamiera e fogli in tutta la nazione. Cory DeWitte, specialista della programmazione CNC, afferma, “Esistono moltissime caratteristiche di ProNest che ritengo semplicemente fantastiche e che utilizziamo soprattutto per i nostri tagli laser.” Aggiunge poi, “L’opzione di evitamento delle collisioni di ProNest, è stata importantissima per noi, soprattutto nell’uso di alcuni vecchi laser in cui il sollevamento e l’abbassamento delle teste è più lento. Adesso possiamo eseguire un attraversamento con la testa di taglio abbassata invece del rientro completo tra uno sfondamento e l’altro. Ciò si è tradotto nel risparmio di oltre un’ora di tempo di produzione al giorno per ciascun laser... e questa è una cosa fantastica! Adesso possiamo riscontrare una riduzione significativa dell’usura delle macchine laser, il che riduce i nostri costi”.

Vantaggi

Il potenziamento della velocità e l’incremento nell’utilizzo dei materiali sono stati importanti per noi, un apprezzato contributo al bilancio. DeWitte prosegue, “Adesso ProNest mi permette di programmare otto macchine al giorno, quindi ci ha consentito di aumentare la produttività di programmazione di più del doppio. Inoltre, raggiungiamo sempre un settanta per cento minimo di utilizzo effettivo del nesting, anche con i pezzi dalle geometrie più complicate.” Aggiunge, “La funzione CLC di ProNest ha ridotto i nostri tempi di produzione dal dodici fino al quaranta per cento”.

Download
Postato su 07/11/2018
Postato da Hypertherm